L’ascesa del capitalismo politico: stato sociale d’eccezione e sicurezza nazionale

Image for post
Image for post

I territori della globalizzazione sono attraversati dalle potenze del capitalismo politico: un sistema capitalistico, dove i mezzi di produzione sono privati. Ma questi mezzi privati sono influenzati dagli apparati statali, in particolare dagli apparati tecno-militari

L’ascesa del capitalismo politico

Non vedo propriamente una crisi irreversibile perché l’Unione Europea non è mai stata una potenza propriamente detta. Abbiamo semplicemente pensato alcune cose che si sono rivelate sbagliate, o poco corrispondenti alla realtà. Soprattutto all’inizio di questo secolo, dopo l’11 settembre, è stata avanzata l’idea che l’Unione Europea potesse costituire un polo autonomo del potere rispetto agli Stati Uniti (ancora non si pensava molto alla Cina), non solo per l’entità della sua economia e dei suoi commerci, ma anche sul piano della politica monetaria, per il ruolo internazionale dell’euro, nonché della coesione interna, della reale influenza nel mondo

Alessandro Aresu

Lo Stato d’eccezione sociale

Il capitalismo non produce l’unità del mondo perché i conflitti non vengono superati dall’arricchimento. Per esempio, non è che la Repubblica Popolare Cinese smette di desiderare Taiwan perché aumenta il PIL pro capite. Nell’accrescimento delle condizioni materiali ci sono poi sempre, oltre alle questioni culturali e di prestigio dei popoli, asimmetrie, divari, aspirazioni

Alessandro Aresu

Corpi intermedi e network power

Written by

Propaganda ends when dialogue begins: research on #ethics #welfare #communication at @unipv, @tikkun_com @VITAnonprofit & @IstitutoHavel

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store